Poesie sulle donne

Nuovi autori:

Poesie sulle donne
a tema:

Speciali sulle donne:

Autori piu' pubblicati:


Archivio poesie:

Gli autori:

Risentimento di un moglie trascurata

sergio garbellini

“Il giorno delle nozze sull’altare
mostravi tanta gioia sul tuo viso,
in seguito però non ho notato
neppure la parvenza d’un sorriso!

Cos’è successo? Spiegami il motivo,
se centro in tutto questo ho il diritto
di sentirmelo dir dalla tua bocca,
non posso sempre rimanere zitto! ”

Così le disse Luca alla consorte,
la quale dimostrava insofferenza
per la mancanza delle sue attenzioni
e gli rispose in tono d’impazienza:

“Mi sembro un soldatino intimorito
di fronte ad un potente generale,
mi vedo chiusa dentro ad una gabbia,
per questo sono a terra col morale!

Al tempo ch’eravamo fidanzati
tu eri molto dolce, affettuoso,
ma dopo il matrimonio sei cambiato,
il nostro idillio adesso è faticoso!

La sera quando torni dal lavoro
sei stanco e non mi guardi manco in faccia,
mentr’io vorrei che ti avvicinassi
e mi stringessi forte tra le braccia!

A letto sei gentile, premuroso,
ma quando t’alzi cambi proprio tutto,
diventi taciturno, misterioso
e ciò mi rende l’animo distrutto!

Sembriamo due perfetti sconosciuti,
abbiamo solamente i sentimenti
che ci tengon legati ancora insieme,
in questo modo ci sentiam contenti?

Poi prendi sempre tu l’iniziativa,
non mi permetti di far ciò che voglio,
mi tratti alla stregua d’un fantasma
e mi sento ferita nell’orgoglio!

Non t’ho mai detto niente per amore,
ma visto c’hai toccato l’argomento
mi sono tolta i sassi dalle scarpe,
perché non voglio viver nel tormento! ”

Di fronte a questo dialogo sincero,
il coniuge andò vicino a Mara,
la prese dolcemente per la mano
e le rispose: “Scusami, mia cara,

In questi mesi dopo il matrimonio
si sono accavallati avvenimenti
difficili, dovevo superare
il duro scoglio dei licenziamenti!

E’ vero, t’ho di fatto trascurata,
però vivevo sotto la pressione,
la vita dell’azienda era importante
e mi sentivo alquanto in confusione!

Ma ora che la crisi è superata
e non c’è più la Cassa Integrazione,
mi sento più contento e rilassato,
hai tutta la mia grande comprensione!

Tra poco andremo in ferie ed approfitto
per regalarti un’ottima crociera,
così mi lascerò dietro alle spalle
le lotte sindacali e l’atmosfera

che m’ha tenuto in ansia lacerante
in tutti questi mesi, solo adesso,
col tuo discorso freddo e misurato,
mi rendo conto di quel ch’è successo!

Per tutto tempo che t’ho trascurata,
perdonami, ma t’amo immensamente,
non c’era in me nessun altro motivo,
quell’incubo è stato deprimente!

Adesso vieni qui e dammi un bacio
e scegli le città da visitare,
ti lascio la completa decisione,
ma prima tu ... mi devi perdonare! ”

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 28/09/20 | 146 letture

Nota dell'autore:

«A volte per mancanza di dialogo si instaura all’interno della coppia un comportamento freddo, rigido che mette in crisi il rapporto stesso, meglio dunque aprirsi sinceramente e guardandosi dentro gli occhi affrontare il problema, come in questa coppia che a lungo andare ha trovato il tempo per dialogare.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 309 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Le donne sono il sole della vita (23/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Una simpatica indagine sulle donne (01/11/20)

Una proposta:
 
Quel che le donne non confessano mai (09/10/20)

La poesia più letta:
 
L'età delle donne (... è top- secret) (14/03/13, 8583 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

309 poesie sulle donne:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie sulle donne più recenti
nel sito: