Poesie sulle donne

Nuovi autori:

Poesie sulle donne
a tema:

Speciali sulle donne:

Autori piu' pubblicati:


Archivio poesie:

Gli autori:

Amore e donna è la simbiosi perfetta

sergio garbellini

La donna è la sorgente della vita
ed è una divina creatura
che affascina gli uomini e li invita
a viver quella magica avventura

chiamata amore ch’è a sola cosa
divinamente bella e profumata,
perché somiglia tanto ad una rosa
col gambo e qualche spina acuminata.

Amore e Donna, splendida simbiosi,
un labirinto avvolto nel mistero
con vari corridoi tortuosi
che fan sentire l’uomo prigioniero.

La donna è sempre un simbolo d’amore,
paragonata spesso a quel serpente
che nella Bibbia è fine ingannatore
e si dimostra perfido e insistente.

La prima donna Eva, nome adatto,
significa semplicemente “Vita”,
o “Madre dei viventi”, il nome esatto,
...icòna d’una gènesi infinita.

La donna resta il perno principale
che guida il mondo a proprio piacimento,
pur quando assume un ruolo virtuale
è lei che predispone ogni intervento.

O angelo, o serpente, poco importa,
rimane la figura più importante
e quando si dimostra “gattamorta”
si rende ancor di più preoccupante!

Magnifica, stupenda, celestiale,
a volte è un uccellino impaurito,
in genere però è assai cordiale
con quel sorriso sempre più gradito.

La femmina nel ruolo seducente
diventa un’attraente calamita,
il fascino ch’emana è coerente
con la passione immensa per la vita.

Studiar la donna è un’assurda impresa,
è come dar la testa contro un muro,
in verità è inutile pretesa,
si rischia di restar senza futuro!

E’ molto meglio onorar la donna
per ciò che rappresenta per il mondo,
o rispettarla come una madonna,
ma senza analizzarla sino in fondo!

Cerchiamo di studiarne solo il lato
più debole per prenderla in castagna
qualora cede e firma un concordato
per diventar l’emerita compagna.

Lasciam da parte il mondo del mistero
che nella donna è un fatto naturale,
per celebrarla nel suo ruolo vero
ch’è quello della madre universale.

La donna resta al centro della vita,
è figlia, moglie, madre, nonna, amante.
...Sfogliando la famosa margherita
...il petalo finale ... è strabiliante!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 11/10/19 | 150 letture

Nota dell'autore:

«Cosa c’è di più bello al mondo se non la sensazione di amare e di essere amati? E in questo la donna è il perno principale dell’amore, la sua presenza è già sinonimo di gioia e di felicità insieme, l’amore è al centro della vita, ci fa sognare, ci fa desiderare, ci fa vivere un’esistenza diversa dalla solitudine dell’anima, la donna è la protagonista di questo affascinante sogno che si chiama amore.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 275 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Le donne sono il sole della vita (23/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La sofferenza di una donna violentata (06/11/19)

Una proposta:
 
Dentro il mondo naturale delle donne (02/11/19)

La poesia più letta:
 
L'età delle donne (... è top- secret) (14/03/13, 6782 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

275 poesie sulle donne:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie sulle donne più recenti
nel sito: