Poesie sulle donne

Nuovi autori:

Poesie sulle donne
a tema:

Speciali sulle donne:

Autori piu' pubblicati:


Archivio poesie:

Gli autori:

Questa lirica riguarda tutte le DONNE

sergio garbellini

Le donne non si uccidono per sesso!
La donna è il sole eterno della vita,
il simbolo più magico e connesso
a generar, ... per questo concepita!

Si sfruttano le donne in tutto il mondo
per lucro, rese schiave dal denaro,
un sottobosco veramente immondo
laddove l’uomo agisce in modo amaro.

Ragazze reclutate per lavoro
e, poi, costrette a la prostituzione,
un mondo di violenza e di disdoro
con sofferenza in ogni situazione.

La donna che dev’esser sempre amata,
guidata con rispetto e devozione,
in troppi casi viene maltrattata
persino nella propria abitazione.

Mariti duri, in preda a gelosia
che picchiano sovente la consorte,
con pugni, da lasciarla in agonia
e, spesso, ne decretano la morte!

Il sesso è il componente principale
che muove dubbi e causa la violenza,
la donna è sempre vittima sacrale
nel mezzo d’una incerta convivenza.

Mi chiedo spesso: “Se non c’è l’amore,
a cosa serve vivere un rapporto
se non si prova il minimo fervore
da rendere un gradevole conforto?”.

La donna, a volte, è troppo remissiva,
s’affida alla speranza che qualcosa
in quella storia cambi in prospettiva,
ma, poi, la realtà ... è dolorosa!

Se l’uomo si dimostra assai violento
è meglio rinunciare a quel legame
che può portare al pianto ed al tormento
per un futuro martoriato e infame!

La donna non è merce di possesso,
ma un simbolo di amore e di rispetto
che lotta contro i rischi del progresso
col cuore palpitante dentro il petto!
.

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 31/05/14 | 1522 letture

Nota dell'autore:

«Ancora oggi assistiamo imperterriti ad adolescenti stuprate ed impiccate, che destano stupore in tutto il mondo, però nessuno muove un dito in favore delle donne a livello mondiale. Le manifestazioni servono per risvegliare le coscienze, ma non bastano da sole a cambiare questa società dove certi criminali si arrogano il diritto della belva contro vittime innocenti. Siamo arrivati ad un punto tale da non credere più a nulla, le leggi e la giustizia si muovono con le pantofole ai piedi, ci vogliono invece scuole di educazione collettiva e di rispetto per l'altro sesso.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 271 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Le donne sono il sole della vita (23/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La donna può allattare in pubblico (15/10/19)

Una proposta:
 
Amore e donna è la simbiosi perfetta (11/10/19)

La poesia più letta:
 
L'età delle donne (... è top- secret) (14/03/13, 6618 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

271 poesie sulle donne:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie sulle donne più recenti
nel sito: